FAQ tecniche

Fai una domanda

Quali sono le precauzioni da osservare per la messa in tensione dei variatori ATV31, ATV61 e ATV71 tenuti a magazzino per diversi mesi o anni?

I variatori di velocità ATV31, ATV61 e ATV71 devono essere immagazzinati in ambiente sano ad una temperatura compresa tra -25°C e +70°C.

Come qualsiasi prodotto elettronico i componenti elettrochimici (condensatori) dei variatori possono degradarsi con il prodotto fuori tensione soprattutto se il tempo di immagazzinaggio diventa molto lungo.

La durata di immagazzinaggio (o di non utilizzo) è calcolata a partire dalla data di produzione del prodotto (data codice) alla data del suo primo utilizzo.

Se la durata di immagazzinaggio è:

Inferiore a 1 anno => nessuna precauzione particolare riguardo la sua messa in tensione
Compresa tra 1 e 2 anni => procedura consigliata: alimentare il prodotto ai morsetti potenza per un'ora quindi sbloccarlo in Marcia avanti o in Marcia indietro attivando i morsetti LI1 o LI2.
Superiore a 2 anni :=> procedura consigliata: utilizzare un'alimentazione alternata variabile (esempio : autotrasformatore variabile trifase) e aumentare progressivamente la tensione nel modo seguente:
25% della tensione nominale per 30 minuti
50% della tensione nominale per 30 minuti
75% della tensione nominale per 30 minuti
100% de la tension nominale per 30 minuti.
Queste procedure sono trasferibili ai variatori vecchia generazione quali gli ATV38, ATV58, ATV68.
E' stato utile?
Che cosa possiamo fare per migliorare l'informazione?