FAQ tecniche

Fai una domanda

ATV312 - Come impostare le velocità preselezionate?

Introduzione
Come configurare la funzione specifica velocità preselezionata su un ATV312 ?
Nota importante                                                   
Schneider fornisce i variatori pre-configurati tutti nello stesso modo. Questo set di parametri viene chiamato "preregolazione di base"   E' possibile tornare in qualsiasi momento alla preregolazione di base:
 Menu CtL : CFG = Std       
è FCS = InI (il parametro torna su no alla fine).                                                
In questo esempio ammettiamo che:
 i parametri sono impostati alla preregolazione di base (caso di un prodotto nuovo)
il motore è un motore a gabbia classico  da 50Hz e non un motore sincrono o ad anelli, 
il motore da azionare è dello stesso calibro del variatore
 l'operatore addetto alla messa in servizio sa utilizzare il terminale grafico o il visualizzatore (validazione arborescenza).

Il semplice esempio sotto riportato permette di comprendere facilmente il principio delle velocità preselezionate.
In fondo al documento è comunque disponibile l'intera procedura di configurazione
Utilizzo delle velocità preselezionate (3 parametri, 4 collegamenti e un potenziopmetro )
I variatori di velocità Schneider sono preconfigurati di base con le velocità preselezionate.
Per disporre di una velocità preselezionata è necessario sbloccare il prodotto sia in marcia avanti che in marcia indietro
.
morsetto LI1 sul morsetto +24V : Marcia Avanti
morsetto LI2 sul morsetto +24V : Marcia Indietro
In seguito occorre scegliere una delle velocità preselezionate
morsetto LI3 sul morsetto +24V : velocità 10 Hz,
morsetto LI4 sul morsetto +24V : velocità 15 Hz,
morsetto LI3 e LI4 sul morsetto 24 : velocità 20hz,
morsetto LI3 e LI4 non collegati : velocità fornita dal riferimento dell'ingresso analogico AI1
Quindi senza alcuna configurazione e con soli 3 strap ( LI1, L3 e LI4) è possibile avere 4 velocità diverse
Modifica delle velocità
 
bassa velocità 5 Hz attivando l'ingresso LI3,
media velocità  45 Hz attivando l'ingresso LI4,
alta velocità  50hz attivando gli ingressi LI3 e LI4,
velocità variabile tra 0 e 50 Hz disattivando gli ingressi LI3 e LI4,
Qualunque sia la velocità scelta è necessario che venga dato il comando di Marcia Sens Avanti LI1 o di Marcia  Indietro LI2.
Cablaggio
LI1 con il morsetto +24V per avviare in Marcia Avanti al riferimento di velocità del potenziometro,
LI2 con il morsetto +24V per avviare in Marcia Indietro al riferimento di velocità del potenziometro,
LI3 sarà collegato con +24V per avere la bassa velocità 5 Hz,
LI4 sarà collegato con +24V per avere la media velocità 45 Hz,
·         LI3 e LI4 saranno collegati con +24V per avere la velocità 50 Hz,
 
·         Collegare un potenziometro sull'ingresso analogico AI1. Utilizzare un potenziometro da max 10 kohms; il riferimento SZ1RV1202 corrisponde al potenziometro standard di Schneider da 2,2 kohms.
Collegare il potenziometro nel modo seguente: resistenza completa tra i morsetti +10 e COM  e il Punto medio del potenziometro in AI1.
Variante: se non è presente un potenziometro collegare il morsetto AI1 con il morsetto COM o con il morsetto +10: in tal modo  LI1 o LI2 saranno attivi e LI3 e LI4 non attivi ed il motore verrà avviato a bassa velocità LSP ( LowSpeed) o nel secondo caso ad alta velocità HSP (High Speed).
Configurazione
Verificare se sono sempre valide le seguenti preregolazioni di base :
Menu SET => LSP = 0 HSP = 50,
Menu FUN è PSS è PS2 = LI3,
Menu FUN è PSS èPS4 = LI4,
Forzare i seguenti parametri :
Menu FUN è PSS èSP2 = 5 Hz,
Menu FUN è PSS èSP3 = 45 Hz,
Menu FUN è PSS èSP4 = 50 Hz,
Funzionamento
Premendo LI1 o LI2, il motore tornerà in Marcia Avanti o Indietro fino a raggiungere il riferimento di velocità del potenziometro.
Attivazione di LI3 : 5 Hz,
Attivazione di LI4 : 45 Hz,
Attivazione di LI3 e LI4 : 50 Hz,
Se è sufficiente questo modo di funzionamento portare a termine la procedura nel modo seguente:
proteggendo il motore
ottimjizzando la coppia variatore/motore,

Proteggere il motore (un parametro)
Regolare la protezione termica del variatore per proteggere il motore. Sulla targa motore memorizzare la corrente nominale e riportarla nel parametro Ith del variatore :

Ottimizzazione o autotuning o Tun dell'insieme variatore / motore ( da 5 a 6 parametri)
Questa operazione, non  indispensabile ma fortemente consigliata, permette tra l'altro di ottimizzare le correnti (ridurle) evitando surriscaldamenti e permettendo quindi di risparmiare energia.
In pratica si tratta di andare a leggere le informazioni riportate sulla targa motore e di copiarle nel variatore lanciando quindi l'autotuning (Tun).
Il motore deve essere collegato al variatore (contattore a valle attivo) e il comando di marcia LI1 o LI2 deve essere disattivato.
Menu drC =>
UnS = tensione nominale indicata sulla targa motore,
FrS = Frequenza nominale indicata sulla targa motore,
nCr = Corrente nominale indicata sulla targa motore,
nSP = Scorrimento nominale indicato sulla targa motore,
COS = coseno phi del motore indicato sulla targa motore,
tUn = YES : validare con il tasto ENT tenendolo premuto per almeno 2 sec. Se l'operazione di autotuning viene completata senza problemi tUn passa a Done (Eseguito).

Configurazione completa delle velocità preselezionate
Allegato:
ATV312 Velocità preselezionate.pdf (PDF,1.1MB)

E' stato utile?
Che cosa possiamo fare per migliorare l'informazione?