• I micro Data Center possono alimentare l’Internet delle cose?

Default Alternative Text
La standardizzazione e la prefabbricazione saranno fondamentali nell’assicurare l’affidabilità, i costi minori e la migliore possibilità di manutenzione, il tutto ottenuto tramite economie di scala, per centinaia di micro Data Center situati in grandi città.

Due decenni or sono, il settore era elettrizzato da tutto ciò che aveva a che fare con Internet. Da allora, l’adozione diffusa di Internet negli affari, nel governo e nella società nel suo complesso, associata a una proliferazione di tecnologie mobili, ha generato circa 50 petabyte di dati in tutto il mondo.

Questa nuova era dei “Big Data” è principalmente un prodotto umano: tramite la digitalizzazione e l’invio di messaggi, le foto, i video o la scansione di codici a barre nel settore della vendita al dettaglio.

La parola d’ordine del giorno d’oggi è l’Internet delle cose (Internet of Things, IoT), che rende possibile a dispositivi, sistemi e servizi di essere collegati in modo wireless al di là del tradizionale sistema M2M (da macchina a macchina), consentendo loro di generare nuovi dati senza la necessità dell’intervento umano. Alcuni esempi sono i distributori automatici, le nuove tecnologie indossabili e i miliardi di dispositivi sul mercato.

Quali saranno i cambiamenti nel mercato dei Data Center apportati da IoT?
IoT sta avendo un effetto di trasformazione. Il modello attuale dove un singolo Data Center a migliaia di km di distanza elabora e distribuisce tutti i dati provenienti da tutto il mondo diverrà probabilmente inefficiente nel futuro prossimo. Un modo per rendere fattibile dal punto di vista tecnico ed economico l’elaborazione di grandi quantità di dati IoT in tempo reale è l’ubicazione dei Data Center più vicino alla fonte. Questo aiuta anche ad assicurare sicurezza, capacità e velocità (minore latenza).

Come può funzionare? In un recente blog, “I micro Data Center sono il motore che alimenta l’Internet delle cose?”, Steven Carlini, Senior Director Data Center Global Solutions Schneider Electric™, suggerisce che i Data Center situati più vicino a dove si trovano le persone possono aiutare a supportare le esigenze di dati in tempo reale. Spiega che la standardizzazione e la prefabbricazione saranno fondamentali nell’assicurare l’affidabilità, i costi minori e la migliore possibilità di manutenzione, il tutto ottenuto tramite economie di scala, per centinaia di micro Data Center situati in grandi città. 

Approfondite questo argomento visitando il blog di Schneider Electric.
Ulteriori informazioni