• Consulenti esperti per gestire tutto il ciclo di vita del Data Center

Man inspecting cables in computer server room
Schneider Electric dispone di oltre 7.000 specialisti qualificati che applicano metodologie standardizzate, documentate e convalidate che sono state sviluppate in oltre 45 anni di esperienza. Dalla pianificazione del progetto alla gestione dei fornitori e della struttura, fino ai servizi di valutazione dell'energia, Schneider Electric offre la propria competenza multisettoriale per pianificare, progettare, realizzare e gestire il Data Center in modo efficiente e affidabile per l'intero ciclo di vita.

Non basta un buon progetto per garantire un rendimento ottimale, efficiente e affidabile in tutto il ciclo di vita del Data Center. Per il successo a lungo termine occorre sapere quello che succede in ogni fase del ciclo di vita del Data Center, conoscere i pericoli e le attività di gestione più importanti e quantificare l'impatto di una fase sulle altre. Ecco alcuni suggerimenti:

1. Fase di pianificazione
Concentrarsi sul processo e determinare i parametri chiave del progetto (capacità, criticità, densità, efficienza, piano di crescita e budget) prima di scegliere un sito. Sfruttare l'esperienza degli esperti per evitare problemi lungo il percorso. L'impatto di questa fase, se gestita correttamente, può essere determinante dal punto di vista dei costi e delle potenzialità del Data Center.

2. Fase di progettazione
Per trasformare correttamente le idee maturate nella fase di pianificazione in un progetto dettagliato con i relativi documenti costruttivi, occorre affidarsi ad architetti, studi di ingegneria o di progettazione, definire e documentare i ruoli delle varie risorse coinvolte e apportare adeguate modifiche in linea con i requisiti originari. Gli schemi dettagliati e i documenti costruttivi sono necessari per la fase seguente.

3.  Fase di costruzione
Il committente esamina e approva i documenti costruttivi, che rappresentano la base di ciò che verrà realizzato nel sito scelto. Il committente deve esaminare tutte le modifiche proposte, decidere se sono accettabili e tenere riunioni periodiche per esaminare lo stato di avanzamento e la qualità.

4.  Fase operativa
In questa fase, la più lunga e costosa, si provvede alla sistemazione, all'alimentazione, al raffreddamento e alla protezione delle apparecchiature informatiche nell'infrastruttura fisica. Durante questa fase, il committente deve instillare una mentalità "mission-critical" nei team operativi, allo scopo di garantire l'intercomunicabilità delle strutture e dei sistemi informatici, l'efficienza operativa, l'efficacia della manutenzione e la collaborazione.

5. Fase di valutazione
Questa fase viene spesso trascurata in quanto è contestuale alla fase operativa. Il monitoraggio del rendimento consente agli operatori di valutare costantemente le performance dell'infrastruttura fisica e ottenere informazioni che si riveleranno utili nella fase operativa. L'uso di indicatori chiave di prestazione è fondamentale. Occorre, inoltre, un impegno continuo in termini di tempo e risorse, e la stesura di rapporti regolari.

Scopri di più sull'assistenza disponibile in ogni fase del ciclo di vita del Data Center. Scarica subito il nostro white paper GRATUITO.
Ulteriori informazioni