• Guida ai controllori integrati per applicazioni specifiche

Default Alternative Text
Guida agli controllori integrati per applicazioni specifiche

Per decenni i controller digitali diretti tradizionali (DDC) hanno rappresentato l’unica opzione di controllo per i sistemi di gestione degli edifici. Tuttavia la comparsa di tecnologie integrate per applicazioni specifiche per il controllo a livello di zona sta portando le aziende e gli integratori a indagare i vantaggi di un nuovo approccio.

"Le nostre ricerche hanno dimostrato che l'utilizzo di controllori integrati per applicazioni specifiche invece dei tradizionali DDC può ridurre il tempo di installazione e i costi di manodopera del 75%", ha affermato Jason Estes, Business Development Manager di Schneider Electric.

In modo simile ai DDC, i controller integrati gestiscono i sistemi relativi all’energia, come HVAC e l’illuminazione, in una stanza o zona di un edificio. La differenza fondamentale è che i controller integrati dispongono delle capacità necessarie già integrate nel dispositivo, specifiche per l'applicazione per la quale sono stati progettati, come il riscaldamento e raffreddamento, il rilevamento dell'occupazione e l'illuminazione, oltre che le apparecchiature HVAC come le RTU e i fan coil. Un controller specifico per applicazione è facile da installare e collegare come un termostato, perché il sensore, la logica di programmazione e la connettività del cablaggio sono integrate in un singolo dispositivo.

Vantaggi e svantaggi delle tecnologie di controllo delle stanze

I tecnici degli impianti HVAC possono programmare e cablare su misura i DDC tradizionali per controllare qualsiasi tipo di apparecchiatura; tuttavia, poiché ciascun controller della stanza deve essere programmato e collegato individualmente, il tempo e le risorse richiesti per installarli creano uno svantaggio. L'installazione può diventare ancor più complessa se si pensa che i controller moderni devono gestire diversi sensori. Al contrario, i controller integrati moderni possono semplificare il processo di installazione, consentendo di affidarsi a un semplice elettricista per l'installazione invece di richiedere uno specialista HVAC.

Oggi molte aziende e integratori stanno scegliendo di utilizzare controllori integrati per applicazioni specifiche e stanno risparmiando sui costi di installazione. Oltre ai risparmi, il passaggio agli integrated application-specific controllers può presentare nuove opportunità concorrenziali.

Fattori da prendere in considerazione nella scelta dei controller

I controllori integrati per applicazioni specifiche forniscono altri vantaggi, come una maggiore redditività, una messa in servizio più rapida, un piano di installazione più flessibile e un progetto con meno interruzioni per i clienti che richiedono un’installazione a posteriori.

Altri fattori da prendere in considerazione prima di selezionare un approccio includono:

1.Flessibilità.I DDC possono fornire una maggiore flessibilità, ma i controller integrati sono molto più semplici e meno costosi da installare.

2.Tempi di messa in servizio.I tempi di installazione più brevi per i controller integrati offrono il vantaggio di un ritorno sull'investimento più rapido.

3.Fattori di rischio.I controllori integrati comportano meno rischi di errori umani rispetto ai DDC poiché sono collaudati e preconfigurati per evitare errori di programmazione. Inoltre il cablaggio più semplice (simile all'installazione di un termostato) riduce al minimo gli errori di collegamento di ingressi e uscite.

4.Installazione a posteriori o nuova costruzione.La facile installazione dei controller integrati, che comporta anche meno disservizi, elimina la necessità di utilizzare scale e alloggiamenti e riduce la quantità di interventi da eseguire al di sopra del soffitto.

5.Servizi di rete.I DDC e i controller integrati sono entrambi in grado di fornire capacità di rete con protocolli come BACnet®, LonWorks® e Modbus®. Tuttavia i controller integrati possono offrire una connettività maggiore e un’integrazione con più punti di controllo e sensori.

6.Scalabilità.La scalabilità dei DDC può causare disservizi ed essere costosa. I controller integrati forniscono un ambiente plug-and-play rendendo molto più semplice aggiungere o aggiornare le capacità.

“Il passaggio dai DDC alla tecnologia più recente richiede un certo sforzo e un cambio di abitudini”, ha affermato Estes. “Ma le aziende e gli integratori di sistemi possono imparare ad utilizzare i controllori integrati per applicazioni specifiche in pochi giorni, poiché la maggior parte dei vari fornitori offre materiali di formazione come corsi on-line e manuali scaricabili".

Visto che il settore si sta muovendo verso una preferenza per tali controller rispetto alla tecnologia DDC, il passaggio ai controller integrati ora può fornire ad aziende e integratori un vantaggio concorrenziale. 

Per una guida dettagliata, scaricate questo nuovo white paper: "Integrated Application-Specific Controllers: A New Approach to Zone-Level Control".
Ulteriori informazioni