• Qual è il primo pensiero dei manager O&G?

Sustainability consulting between two construction workers, energy efficiency, water management.
Le soluzioni midstream end-to-end di Schneider Electric sono affidabili, testate e integrate e possono contribuire a migliorare la gestione dei costi e degli asset remoti.

L'evoluzione del settore Oil & Gas è particolarmente interessante. Grazie a tecnologie innovative, ad esempio, ora è possibile perforare a profondità prima inimmaginabili. D'altra parte, i produttori di petrolio e gas si trovano sempre più spesso al centro di conflitti locali. Si tratta di novità che hanno grande risalto sui principali canali mediatici ma i produttori di petrolio e gas sono decisamente più interessati a un sistema tutt'altro che nuovo ma indispensabile per commercializzare i loro prodotti nel più breve tempo possibile: la pipeline. Questo è il motivo per cui, per i decision-maker O&G, una pipeline che funziona in modo affidabile ed efficiente, 24 ore su 24, è decisamente la notizia migliore.

Sicurezza prima di tutto ... ma senza dimenticare il resto
Linfa vitale dell'industria O&G, le pipeline permettono di muovere i prodotti da un posto all'altro e sono quindi estremamente importanti per gli operatori midstream. Nonostante si tratti di processi di base, le pipeline possono essere alquanto complesse da gestire, soprattutto in un'epoca in cui le problematiche ambientali sono in cima ai pensieri dei consumatori di energia.

Tuttavia, a causa delle sempre maggiori minacce alla sicurezza in diverse aree del mondo, ci sono tre parole a cui i decision-maker O&G tengono particolarmente quando si tratta di pipeline: sicurezza, sicurezza e ... sicurezza. E non sono gli unici. Secondo il National Transportation Safety Board, migliorare la sicurezza delle pipeline è una delle principali sfide nel settore dei trasporti negli Stati Uniti. Considerando nel loro complesso le problematiche di sicurezza, la crescente domanda di prodotti petroliferi e le esigenze di salvaguardia ambientale, non stupisce che gli operatori delle pipeline stiano cercando soluzioni di gestione affidabili ed efficienti, in grado di garantire operazioni continuative e sicure.

Naturalmente, ci sono molte altre sfide da affrontare. Ad esempio, il percorso midstream - quello che consente di portare a destinazione i prodotti petroliferi attraverso le pipeline - è disseminato di ostacoli: regolamenti sempre più rigidi e numerosi, prezzi di mercato fluttuanti e concorrenza dei nuovi mercati. Nonostante questo, le società petrolifere devono fare in modo che i loro prodotti arrivino in sicurezza alle raffinerie, alle petroliere e alle altre destinazioni. Per soddisfare la domanda dei clienti e degli altri soggetti interessati, le aziende O&G devono quindi riuscire a tracciare e ad ottimizzare ogni fase del processo, in modo da massimizzare risultati e prestazioni.

Come vincere le sfide
Con una gestione attenta e completa dell'energia che contribuisca ad assicurare operazioni sicure 24 ore su 24, gli operatori delle pipeline per gli idrocarburi possono superare le molte sfide che si trovano ad affrontare e ottenere risultati operativi e commerciali misurabili. Automazione e strategie di controllo all'avanguardia, combinate a una soluzione di gestione integrata delle pipeline, consentono agli operatori di consolidare le operazioni attraverso una migliore informazione dei responsabili dell'energia.

Uno degli elementi fondamentali per vincere queste sfide è il monitoraggio del costo dell'energia in tempo reale. Quantificare i costi dell'energia in tempo reale permette alle società O&G di beneficiare di numerosi vantaggi, tra cui l'ottimizzazione delle operazioni, la semplificazione di processi e procedure e il miglioramento delle prestazioni delle apparecchiature. Disponendo di dati in tempo reale, inoltre, l'assunzione di decisioni è decisamente più facile. Tutto diventa più semplice: conformarsi ai regolamenti, raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica a breve o medio termine, sfruttare gli incentivi offerti ai grandi consumatori dai fornitori di energia e salvaguardare la redditività per gli azionisti.

Risultati garantiti da architetture collaudate
Soluzioni midstream end-to-end affidabili, testate e integrate possono contribuire a migliorare la gestione dei costi e degli asset remoti. Un'architettura collaudata può aiutare a:


1. Migliorare l'efficienza e le prestazioni finanziarie attraverso una stretta integrazione con le applicazioni aziendali.
2. Garantire il controllo sicuro e affidabile delle pipeline e la conformità regolamentare con applicazioni operative avanzate, SCADA e di simulazione.
3. Ridurre i tempi di fermo, migliorare tempi di disponibilità e affidabilità, ottimizzare il consumo energetico ed eliminare il rischio di penali con sistemi di controllo delle stazioni, di sicurezza, di distribuzione dell'alimentazione e di azionamento.
4. Raggiungere una maggiore efficienza in termini di costi e consumi con sistemi integrati di monitoraggio e misura del processo e dell'energia, con conseguenti risparmi sulle spese di esercizio.
5. Migliorare la disponibilità del sistema integrando nell'infrastruttura sistemi di telecomunicazione, sicurezza e alimentazione sicura.
6. Adottare un approccio mirato e rigoroso alle questioni di sicurezza, conformità e gestione delle modifiche attraverso soluzioni di sicurezza informatica di prima categoria.
7. Supportare le più recenti best practice di gestione della sala di controllo, per favorire l'efficienza operativa attraverso una gestione consapevole.
8. Utilizzare sistemi altamente affidabili di rilevamento delle perdite per prevedere, identificare e risolvere i potenziali incidenti – un elemento critico per raggiungere prestazioni operative ottimali e conformarsi ai regolamenti.

Schneider Electric può essere al vostro fianco, come partner di fiducia, per assistervi durante l'implementazione in modo da ridurre i rischi e assicurare un TCO favorevole.

Migliorate le prestazioni e aumentate la sicurezza e l'affidabilità, ottimizzando allo stesso tempo i risparmi energetici con le soluzioni di Schneider Electric per la gestione di oleodotti e gasdotti.
Approfondisci