• Default Alternative Text

    Direttive e Regolamenti

    Il regolamento europeo REACH - FAQ

    1. Cos’è una sostanza?

    Un elemento chimico e i suoi composti, allo stato naturale o ottenuti per mezzo di un procedimento di fabbricazione, compresi gli additivi necessari a mantenerne la stabilità e le impurità derivanti dal procedimento utilizzato, ma esclusi i solventi che possono essere separati senza compromettere la stabilità della sostanza o modificarne la composizione.

    2. Quali sostanze devono essere registrate?

    Le sostanze da registrare sono le sostanze chimiche esistenti sul mercato (comprese nel catalogo EINECS) e tutte le nuove sostanze, purché prodotte/importate o utilizzate in quantità superiore a una tonnellata anno.

    3. Chi deve registrare le sostanze?

    La registrazione deve essere eseguita da:

    • Produttori di sostanze nel territorio della Comunità Europea (CE)
    • Imprese che importano direttamente nel territorio della CE
    • Rappresentanti autorizzati dalle imprese ad importare nella CE

    4. Cosa significa pre-registrare/registrare una sostanza e quanto costa?

    Il produttore o l’importatore prima di poter commercializzare una nuova sostanza chimica la deve registrare. La registrazione prevede di effettuare tutta una serie di studi, a carico del produttore/importatore, per stabilirne l’eventuale pericolosità, i rischi per la salute e per l’ambiente, gli scenari di esposizione, gli impieghi. Tali studi comportano tempi lunghi e notevoli risorse economiche. Per le sostanze già presenti sul mercato (phase-in) deve essere effettuata una pre-registrazione entro il 1° Dicembre 2008. La pre-registrazione/registrazione devono essere eseguita presso l'Agenzia europea delle sostanze chimiche (ECHA). La pre-registrazione è un processo semplificato che richiede al produttore/importatore la sola comunicazione dei dati identificativi fondamentali per individuare la sostanza.

    5. Cos’è un articolo?

    Un oggetto al quale sono stati dati durante la produzione una forma, una superficie o un disegno particolari che ne determinano la funzione in misura maggiore della sua composizione chimica.

    Sono articoli i semilavorati, i componenti elettronici e non i prodotti finiti.

    6. Cosa significa rilascio intenzionale di una sostanza da un articolo?

    Sono articoli progettati per rilasciare volutamente delle sostanze. Un rilascio è intenzionale se è essenziale per la funzione finale dell’articolo (es. profumatori, pennarelli, etc.)

    7. Si devono registrare le sostanze contenute negli articoli?

    Sì, se sono soddisfatte le due condizioni:

    • La sostanza è contenuta in tali articoli in quantitativi superiori ad 1 tonnellata all'anno per produttore o importatore;
    • la sostanza è destinata ad essere rilasciata (viene intenzionalmente rilasciata) in condizioni d'uso normali o ragionevolmente prevedibili.

    8. Cosa sono le sostanze soggette ad autorizzazione (SVHC) e cosa bisogna fare se sono contenute negli articoli?

    Sono le sostanze che soddisfano i criteri dell’articolo 57 della REACH. Le imprese che utilizzano tali sostanze, nei prodotti che producono o importano, sono soggette ad obblighi di informazione verso i propri clienti riguardo la presenza di tali sostanze se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

    • La sostanza è stata inclusa nella cosiddetta “Candidate list” associata all’allegato XIV di sostanze soggette ad autorizzazione (una prima versione è stata pubblicata il 28 Ottobre 2008 contenente 15 sostanze. A inizio 2012 la Candidate List contiene 73 sostanze)
    • la sostanza è contenuta nell’articolo in concentrazione superiore dello 0,1% (peso sostanza/peso articolo) e

    Aggiornamenti della Candidate List sono disponibili al sito dell’ECHA http://echa.europa.eu

    Approfondisci: ECHA

    ECHA

    Il sito ECHA – Agenzia europea delle sostanze chimiche. Questo sito web aiuta l'industria e le autorità a capire quali sono i loro obblighi in virtù del Regolamento REACH e fornisce degli orientamenti su come adempierli.

    Vai al sito ECHA

    Approfondisci: Helpdesk REACH

    REACH

    Il sito Helpdesk REACH del Ministero dello Sviluppo Economico – Per favorire l’applicazione del REACH e per aiutare le imprese in particolare le PMI, ad adempiere agli obblighi previsti dal Regolamento, in aggiunta ai documenti di orientamento pratico che saranno messi a disposizione dalla Commissione e in seguito dall’Agenzia.

    Vai al sito REACH

    Approfondisci: Federazione ANIE

    ANIE

    Il sito della Federazione ANIE dove il Servizio Centrale Ambiente mette a disposizione le informazioni relative alle tematiche ambientali che interessano direttamente e indirettamente il settore elettrotecnico ed elettronico italiano, dalla legislazione nazionale e comunitaria di prodotto o di processo, alla normativa tecnica di prodotto.

    Vai al sito ANIE

    Approfondisci: Orgalime

    Orgalime

    Il sito di ORGALIME - Associazione Europea delle Associazioni Nazionali delle industrie Meccaniche, Elettromeccaniche, Elettriche.

    Vai al sito Orgalime