Italy

Benvenuto nel sito Web di Schneider Electric

Benvenuto nel nostro sito Web.

Puoi selezionare un altro paese per visualizzare i prodotti disponibili o accedere al nostro sito Web globale per informazioni sull'azienda.

Scegli un altro Paese

  • Miglioramento del sistema di automazione di una società mineraria

Testo alternativo di default
Il programma CAPP (Collaborative Automation Partner Program) implica la collaborazione con partner tecnologici che forniscono componenti essenziali per le soluzioni dei nostri clienti globali.

Il programma CAPP (Collaborative Automation Partner Program) di Schneider Electric implica la collaborazione con i partner strategici di tutto il mondo che forniscono componenti essenziali per le soluzioni dei nostri clienti globali.

La collaborazione è stata esemplificata in un progetto minerario fornito da Schneider Electric e un partner strategico Gold, Hilscher.

Schneider Electric è ampiamente riconosciuta come azienda leader nel settore della fornitura di soluzioni per il settore minerario, metallurgico e metallifero. In questo caso, un cliente argentino ha scelto i nostri servizi per il suo impianto di carbonato di litio. I litio non è un elemento direttamente reperibile in natura, ma è contenuto in determinati tipi di ricce o nei laghi salati. Per produrre carbonato di litio, questa azienda estrae minerali da un grande lago salato ubicato nella parte settentrionale del paese. La struttura produttiva è costituita da più impianti secondari collocati ad elevate altitudini.

La sfida

Prima di questo progetto, l'impianto di trattamento utilizzava controllori di altri produttori per monitorare gli ingressi e le uscite sul campo, e altri dispositivi collegati a un'infrastruttura di comunicazione PROFINET. Per garantire il corretto funzionamento di numerosi sottoprocessi in tutto l'impianto, il cliente utilizzava variatori di frequenza (VFD – ATV71) e celle di controllo motori (MCC – M340) Schneider Electric. Queste celle MCC sono caratterizzate da un lato di comunicazione front-end che utilizza un protocollo proprietario di Schneider Electric per la comunicazione con ingressi e uscite.

Il cliente desiderava un miglioramento per unificare il controllo dei processi e gestire il sistema di automazione dell'impianto e di tutti gli impianti secondari. A tal fine, ha chiesto a Schneider Electric di integrare una soluzione conveniente per il monitoraggio e il controllo di ingressi e uscite sul campo delle celle MCC complementare al controllo VFD. Questo problema ha richiesto l'aiuto di un partner strategico, Hilscher, per la conversione dei segnali I/O proprietari nel protocollo PROFINET standard utilizzato in tutto l'impianto.

La soluzione

Hilscher ha fornito il gateway NT100-RE-EN, appartenente alla gamma Hilscher netTAP 100, progettato appositamente per conversioni particolari. Il dispositivo è un controllore I/O PROFINET multiuso per adattatori EtherNet/IP, con supporto di funzionalità slave e master in qualunque combinazione. Il prodotto Hilscher, inoltre, supporta la creazione di protocolli seriali tramite il linguaggio di programmazione script netSCRIPT basato su Lua. Schneider Electric è riuscita a utilizzare un ambiente di sviluppo completo che ha consentito una programmazione rapida e semplice di tutti i protocolli seriale proprietari.

I vantaggi

Questa soluzione era proprio quella desiderata dal cliente Schneider Electric non solo per la convenienza, ma anche perché il prodotto Hilscher ha consentito la sincronizzazione dei protocolli di comunicazione Schneider Electric con il mondo aperto PROFINET. Grazie a questa soluzione, la società mineraria può continuare a utilizzare variatori di frequenza e celle MCC Schneider Electric con una comunicazione I/O proprietaria, unificando il controllo dei processi dal livello di sistema di controllo dei processi fino al livello dei dispositivi in campo. La soluzione nel complesso ha anche accelerato l'implementazione del sistema.

Commentando la soluzione Hilscher, il responsabile di progetto Schneider Electric, Rogelio Hernandez, ha affermato che Hilscher ha offerto una soluzione altamente flessibile e compatta dotata di uno strumento di programmazione semplice che ha accelerato la configurazione. Grazie alla collaborazione con Hilscher, partner tecnologico CAPP, Schneider Electric è riuscita a fornire la migliore soluzione a questo cliente, adempiendo perfettamente ai requisiti di economicità, rapidità di configurazione e semplicità di implementazione.

Scopri i partner CAPP (Collaborative Automation Technology Program)

Il programma CAP (Collaborative Automation Partner Program) consente di creare una soluzione completa selezionando la tecnologia dai nostri partner e integrandola con l'offerta Schneider Electric.
Scopri di più